sabato, gennaio 26, 2008

Comunicazione del 3° Workshop Open Source, Free Software e Open Format.

Comunicazione del 3° Workshop Open Source, Free Software e Open Format.

Si comunica che presso l'Università degli Studi di Padova -- Dipartimento di Archeologia si sta organizzando il 3° Workshop Open Source, Free Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica. In continuità con le edizioni precedenti (Grosseto 2006 - http://www.archeogr.unisi.it/asiaa/open/, Genova 2007 - http://workshop07.iosa.it/workshop07/), l'evento di portata nazionale si svolgerà nelle due giornate dell'8 e 9 maggio 2008 a Padova. La natura e le finalità del workshop possono sintetizzarsi nei seguenti
punti:
a. confronto tra diverse esperienze pratiche circa l'utilizzo del software open source nella disciplina archeologica e riflessione sull'opportunità e sui vantaggi dell'uso di tali applicativi in archeologia;
b. necessità dell'utilizzo di linguaggi e formati aperti per la comunicazione e lo scambio del dato archeologico;
c. problematiche legislative e culturali relative alla libera circolazione dei dati;
d. vantaggi del software e della filosofia open source nell'ambito della didattica e della ricerca universitaria.

Al fine di organizzare nella maniera più opportuna l'evento, i membri del comitato scientifico richiedono a tutte le persone interessate a partecipare al workshop come relatore, come pubblico o con un poster, una preiscrizione informale e non vincolante. A tale scopo è sufficiente inviare, entro il mese di febbraio, una semplice e-mail all'indirizzo: workshop.archeologiaos@unipd.it

A questa prima comunicazione seguirà una seconda circolare in cui saranno fornite ulteriori informazioni circa programma, scadenze e modalità per l'invio degli abstract.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.archeologia.unipd.it/workshop08/ oppure scrivendo a: workshop.archeologiaos@unipd.it

Con preghiera di massima diffusione,

il comitato scientifico:

Luca Bezzi (Università di Padova, Arc-Team),
Denis Francisci (Università di Padova),
Damiano Lotto (Università di Padova),
Stefano Costa (grupporicerche IISL),
Piergiovanna Grossi (Università di Verona),
Gianluca Pesce (ISCUM, grupporicerche IISL),
Roberto Bagnara (Università di Parma),
Giancarlo Macchi (Università di Siena).

Referenti scientifici presso il Dipartimento di Archeologia:
Prof. Giovanni Leonardi
Prof. Jacopo Bonetto

Nessun commento: