venerdì, aprile 28, 2006

Diritti d'autore

Pare che questa sia una brutta giornata per tutta l'industria musicale e per i "protettori" dei diritti d'autore, dalla RIAA alla SIAE.

Prendendo spunto da una notizia riportata da Punto informatico (www.punto-informatico.it) e dai vari articoli pubblicati ieri, sembra che "all'improvisso" qualcuno abbia deciso di far notare all'industria della musica che i diritti d'autore riguardano in primo luogo i musicisti e poi, solo poi, l'industria della musica.

Chi ha deciso di aprire l'argomento sono stati molti artisti canadesi, aprendo un sito per manifestare le proprie idee http://www.musiccreators.ca/
Il sito si e' reso necessario perche' le etichette discografiche di cui fanno parte, sembra siano interessate ad esprimere un solo parere, una sola posizione : quella degli azionisti che non sono in alcun modo tutelati da diritti d'autore, principalmente perche' non producono niente.

Qualche altro articolo in merito:
http://punto-informatico.it/p.asp?id=1465936&r=PI
http://www.linuxelectrons.com/article.php/20060426202218425
http://www.technewsworld.com/rsstory/50187.html